Pin It

La cronaca nera di Torre Annunziata racconta di gravissimi episodi di violenza della nuova criminalità in città, ma c’è da raccontare anche un’altra Torre Annunziata, civica e partecipata.

La risposta della città ha la voce delle associazioni, delle imprese, delle scuole, dei giovani di Torre che sono protagonisti di iniziative, progetti su temi di democrazia e civiltà:  contro il bullismo e contro l'illegalità in difesa della Costituzione.

Un grande fermento associativo e partecipativo nella città oplontina: ANPI, Slow Food Vesuvio, Arcigay Vesuvio Rainbow, Verso Sud, Catena Rosa, Associazione Radicale Ernesto Rossi, Federconsumatori e Pandora sono pronti a sensibilizzare le scuole e a scuotere la cittadinanza con iniziative, progetti e manifestazioni dalla portata nazionale su temi come il contrasto all’illegalità e alla criminalità, la difesa della Costituzione, il contrasto alle discriminazioni e al bullismo e sviluppo dell’imprenditoria giovanile. 

Nel giro di pochi giorni, le associazioni torresi sono riuscite a mettere in campo un calendario fitto di temi e di appuntamenti:

 

Mercoledì 8 febbraio (collegamento file 2 bianco), presso il Massè, dalle ore 18, Verso Sud e Slow Food Vesuvio presentano l’avvio del progetto FoodAllSud , approvato e coordinato dal Tribunale dei Minori di Napoli, (Centro di Giustizia minorile per la Campania) al quale partecipano volontari, esperti del settore sociale e diverse aziende agricole e della ristorazione dell’area vesuviana: lo scopo del progetto è di favorire il reinserimento sociale dei giovani e avvicinare studenti e giovani al mondo del lavoro e dell'imprenditoria. 

 

Giovedì 9 febbraio collegamento file 3 viola) , Catena Rosa insieme ad Arcigay Napoli e Vesuvio Rainbow, Anpi, Federconsumatori, Flash Mob art, Insieme per Torre, Pandora, Verso Sud, Unimpresa porteranno dalle ore 19:00, con un aperitivo solidale, la vicinanza alle giovani imprenditrici del NonSoloCaffè, vittime, negli ultimi giorni, di una serie inaccettabile di rapine.

Domenica 12 febbraio collegamento file 1 rosso), la sezione dell’Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (ANPI) dedicata a Rocco Caraviello e Maria Penna (cittadini torresi vittime dell’odio fascista) organizza  a Torre Annunziata la giornata del tesseramento per riportare al centro del dibattito politico i valori della nostra Carta Costituzionale. Appuntamento alle ore 10.00 in via Gino Alfani, angolo corso Umberto I.

Da lunedì 13 febbraio inizieranno gli incontri nelle scuole, promossi da Arcigay Napoli e Vesuvio Rainbow,  nell’ambito di una doppia progettazione  nazionale finanziata dal Ministero dell’Istruzione dell’Università, per contrastare le discriminazione e le dinamiche di bullismo, bullismo omofobico e cyberbullismo. Torre Annunziata vedrà coinvolti tre istituti scolastici, da prima l’Alfieri giorno 13, poi il Liceo De Chirico il 16 e infine il Parini-Rovigliano. 

 

Pin It
f t g