Cultura

Rinviato a giudizio

di

Angela Matassa e Mimmo Ronga

Il Chiaja Hotel de Charme e il Centro di Poesia vi invitano ad un nuovo imperdibile appuntamento della stagione 2013-2014 – V ANNO - di Poetè – ciclo di letture poetiche (e non solo) infuse di teina

Mercoledì 23 ottobre alle ore 18.30,

nel salottino del Chiaja Hotel de Charme

in via Chiaia 216 (1° piano) a  Napoli,

CLAUDIO FINELLI

presenterà

Rinviato a giudizio

di

Angela Matassa e Mimmo Ronga


Interventi

Franco Grillini – Presidente onorario Arcigay


Letture

Roberto Azzurro

L’incontro sarà, come di consueto, condito da tè e biscottini.

Ingresso libero.

Per info  e prenotazioni :

Claudio Finelli - tel. 349.4784545 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In collaborazione con:

ArciGay Napoli

ArciGay Salerno

Ass. VOLOLIBERO

Coordinamento Campania Raimbow

CSV Napoli

Lalineascritta – Laboratorio di Scrittura Creativa

Napoligaypress.it

 

Il libro è denuncia, cronaca, ma anche fulgida testimonianza di come, ancora oggi, i pregiudizi verso l’omosessualità e l’arrivismo di certi laureatissimi siano ancora ben radicati. Per non parlare della macchina giudiziaria, elefantiaca, obsoleta, persino ottusa.

Mimmo Ronga, con la sua battaglia, ha dato una robusta spallata alla legge sulla donazione del sangue, e per questo sarà per sempre ricordato. Così come la chiara e lucida scrittura della Matassa, ancora una volta vicina alle tematiche glbt con coraggio ed ammirevole adesione.

Il libro provoca sdegno, accende micce di rabbia, fa sentire soli. Perché è la vicenda che infiamma

(Antonio Mocciola – Il Brigante)

Il Chiaja Hotel de Charme, ricavato dall’ antica dimora del Marchese Nicola Lecaldano Sasso La Terza, è segnalato su tutte le maggiori guide turistiche internazionali.

Nel suo salottino sono ospitati nel corso dell’anno eventi, mostre ed incontri culturali.

Il Chiaja Hotel de Charme è il tuo salotto nel cuore del “salotto” di Chiaia.

www.hotelchiaia.it

Il Centro di Poesia, che ha ricevuto il patrocinio morale della Facoltà di Lettere dell’Università Federico II di Napoli, è un’associazione senza scopo di lucro creata da Antonio Cuccurullo. Si avvale del coordinamento artistico-letterario di Claudio Finelli ed ha quale Direttore Scientifico il Prof. Corrado Calenda

 

Claudio Finelli (Napoli, 1973) è docente di italiano e latino al liceo Scientifico Statale "C. Miranda" di Frattamaggiore. Cresciuto come attore in laboratori e compagnie teatrali, collabora con diverse associazioni culturali in qualità di sceneggiatore, regista, attore e organizzatore culturale.

Dal settembre 2012 è delegato cultura del direttivo Arcigay Antinoo di Napoli ed è responsabile dei progetti culturali del direttivo del Nuovo Teatro Sanità di Napoli.

Dall’autunno 2005, è tra gli organizzatori di “La Corte della Formica”, un festival nazionale di corti teatrali e narrativi che si svolge, ogni anno, presso alcuni spazi teatrali di Napoli.

Collabora, inoltre, con l’associazione culturale Il Racconto Ritrovato di Torino, con Le monde diplomatique, con Teatro.org econ Napoligaypress.

E’ creatore e direttore artistico di vari eventi culturali legati alla poesia, alla narrativa e al teatro a Napoli, a Salerno e a Roma, tra cui Pride Time (incontri e performances di cultura LGBT al Penguin Café di Napoli), Wilde Boys (incontri e performances di cultura LGBT a Salerno) e Poetè, ciclo di letture poetiche (e non solo) infuse di teina, che ha luogo dall’autunno 2009 presso il Chiaja Hotel De Charme di Napoli.

Dal novembre 2012, è tra i conduttori della trasmissione radiofonica Barba e Capelli su CRC Targato Italia.

E’ co-autore e produttore del Camp Show contro l’omofobia “Very Christmas Superstar”.

Ha curato il volume Se stiamo insieme ci sarà un perché, antologia di racconti (e non solo) sulla coppia di fatto, edito da Caracò (2013).

Sulle mie labbra (la Vita Felice, 2013) è il suo primo libro di poesie.

23 ottobre digital

Rinviato a giudizio

di

Angela Matassa e Mimmo Ronga

Il Chiaja Hotel de Charme e il Centro di Poesia vi invitano ad un nuovo imperdibile appuntamento della stagione 2013-2014 – V ANNO - di Poetè – ciclo di letture poetiche (e non solo) infuse di teina

Mercoledì 23 ottobre alle ore 18.30,

nel salottino del Chiaja Hotel de Charme

in via Chiaia 216 (1° piano) a  Napoli,

CLAUDIO FINELLI

presenterà

Rinviato a giudizio

di

Angela Matassa e Mimmo Ronga


Interventi

Franco Grillini – Presidente onorario Arcigay


Letture

Roberto Azzurro

L’incontro sarà, come di consueto, condito da tè e biscottini.

Ingresso libero.

Per info  e prenotazioni :

Claudio Finelli - tel. 349.4784545 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In collaborazione con:

ArciGay Napoli

ArciGay Salerno

Ass. VOLOLIBERO

Coordinamento Campania Raimbow

CSV Napoli

Lalineascritta – Laboratorio di Scrittura Creativa

Napoligaypress.it

 

Il libro è denuncia, cronaca, ma anche fulgida testimonianza di come, ancora oggi, i pregiudizi verso l’omosessualità e l’arrivismo di certi laureatissimi siano ancora ben radicati. Per non parlare della macchina giudiziaria, elefantiaca, obsoleta, persino ottusa.

Mimmo Ronga, con la sua battaglia, ha dato una robusta spallata alla legge sulla donazione del sangue, e per questo sarà per sempre ricordato. Così come la chiara e lucida scrittura della Matassa, ancora una volta vicina alle tematiche glbt con coraggio ed ammirevole adesione.

Il libro provoca sdegno, accende micce di rabbia, fa sentire soli. Perché è la vicenda che infiamma

(Antonio Mocciola – Il Brigante)

Il Chiaja Hotel de Charme, ricavato dall’ antica dimora del Marchese Nicola Lecaldano Sasso La Terza, è segnalato su tutte le maggiori guide turistiche internazionali.

Nel suo salottino sono ospitati nel corso dell’anno eventi, mostre ed incontri culturali.

Il Chiaja Hotel de Charme è il tuo salotto nel cuore del “salotto” di Chiaia.

www.hotelchiaia.it

Il Centro di Poesia, che ha ricevuto il patrocinio morale della Facoltà di Lettere dell’Università Federico II di Napoli, è un’associazione senza scopo di lucro creata da Antonio Cuccurullo. Si avvale del coordinamento artistico-letterario di Claudio Finelli ed ha quale Direttore Scientifico il Prof. Corrado Calenda

 

Claudio Finelli (Napoli, 1973) è docente di italiano e latino al liceo Scientifico Statale "C. Miranda" di Frattamaggiore. Cresciuto come attore in laboratori e compagnie teatrali, collabora con diverse associazioni culturali in qualità di sceneggiatore, regista, attore e organizzatore culturale.

Dal settembre 2012 è delegato cultura del direttivo Arcigay Antinoo di Napoli ed è responsabile dei progetti culturali del direttivo del Nuovo Teatro Sanità di Napoli.

Dall’autunno 2005, è tra gli organizzatori di “La Corte della Formica”, un festival nazionale di corti teatrali e narrativi che si svolge, ogni anno, presso alcuni spazi teatrali di Napoli.

Collabora, inoltre, con l’associazione culturale Il Racconto Ritrovato di Torino, con Le monde diplomatique, con Teatro.org econ Napoligaypress.

E’ creatore e direttore artistico di vari eventi culturali legati alla poesia, alla narrativa e al teatro a Napoli, a Salerno e a Roma, tra cui Pride Time (incontri e performances di cultura LGBT al Penguin Café di Napoli), Wilde Boys (incontri e performances di cultura LGBT a Salerno) e Poetè, ciclo di letture poetiche (e non solo) infuse di teina, che ha luogo dall’autunno 2009 presso il Chiaja Hotel De Charme di Napoli.

Dal novembre 2012, è tra i conduttori della trasmissione radiofonica Barba e Capelli su CRC Targato Italia.

E’ co-autore e produttore del Camp Show contro l’omofobia “Very Christmas Superstar”.

Ha curato il volume Se stiamo insieme ci sarà un perché, antologia di racconti (e non solo) sulla coppia di fatto, edito da Caracò (2013).

Sulle mie labbra (la Vita Felice, 2013) è il suo primo libro di poesie.

23 ottobre digital

Una terra imperfetta

di

Delia Morea

Il Chiaja Hotel de Charme e il Centro di Poesia vi invitano ad un nuovo imperdibile appuntamento della stagione 2013-2014 – V ANNO - di Poetè – ciclo di letture poetiche (e non solo) infuse di teina

Mercoledì 9 ottobre alle ore 18.30,

nel salottino del Chiaja Hotel de Charme

in via Chiaia 216 (1° piano) a  Napoli,

CLAUDIO FINELLI

presenterà

Una terra imperfetta

di

Delia Morea

Letture

Roberto Azzurro e Imma Villa

L’incontro sarà, come di consueto, condito da tè e biscottini.

Ingresso libero.

Per info  e prenotazioni :

Claudio Finelli - tel. 349.4784545 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In collaborazione con:

ArciGay Napoli

ArciGay Salerno

Ass. VOLOLIBERO

Coordinamento Campania Raimbow

CSV Napoli

Lalineascritta – Laboratorio di Scrittura Creativa

Napoligaypress.it

 

Una terra imperfetta, piena di luci e ombre, visibile e sotterranea, illuminata e ascosa, viva e morta. Questa l’immagine di Napoli nel nuovo romanzo di Delia Morea, “Una terra imperfetta” appunto, ed è un’immagine che, nella sua apparente contraddittorietà, va ben oltre le celebri gouachés settecentesche, pur citate dall’autrice. In realtà di quei dipinti, nelle pagine della Morea, si può rinvenire una peculiare intenzione rappresentativa, uno struggente sentimento della bellezza in grado di trasformare perfino l’eruzione del Vesuvio in un’esplosiva fantasmagoria di luci funzionali ad immortalare uno dei panorami  più belli del mondo (…)

Dalle sale Liberty del Caffè Gambrinus ai lustrini del Teatro Eden, dal molo del Mercato all’Ospedale degli Incurabili, il profilo umano e culturale di Napoli si staglia come vero cardine della narrazione, proponendosi come fulcro prolifico di spunti e suggestioni sia storiche, sia sentimentali: la città gaudente, gioiosa e insieme tenebrosa, ora musa ispiratrice di grandi intellettuali, ora albergo di miseria e malcostume, sembra infatti la più adatta a restituire, al di là di qualsiasi giudizio morale, la multiforme realtà emotiva degli uomini e la libera e vulcanica imprevedibilità dell’amicizia, del desiderio, dell’amore e, naturalmente, dell’arte.

(Claudio Finelli Le Monde Diplomatique)

Il Chiaja Hotel de Charme, ricavato dall’ antica dimora del Marchese Nicola Lecaldano Sasso La Terza, è segnalato su tutte le maggiori guide turistiche internazionali.

Nel suo salottino sono ospitati nel corso dell’anno eventi, mostre ed incontri culturali.

Il Chiaja Hotel de Charme è il tuo salotto nel cuore del “salotto” di Chiaia.

www.hotelchiaia.it

00 6



 



 



Una terra imperfetta

di

Delia Morea

Il Chiaja Hotel de Charme e il Centro di Poesia vi invitano ad un nuovo imperdibile appuntamento della stagione 2013-2014 – V ANNO - di Poetè – ciclo di letture poetiche (e non solo) infuse di teina

Mercoledì 9 ottobre alle ore 18.30,

nel salottino del Chiaja Hotel de Charme

in via Chiaia 216 (1° piano) a  Napoli,

CLAUDIO FINELLI

presenterà

Una terra imperfetta

di

Delia Morea

Letture

Roberto Azzurro e Imma Villa

L’incontro sarà, come di consueto, condito da tè e biscottini.

Ingresso libero.

Per info  e prenotazioni :

Claudio Finelli - tel. 349.4784545 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In collaborazione con:

ArciGay Napoli

ArciGay Salerno

Ass. VOLOLIBERO

Coordinamento Campania Raimbow

CSV Napoli

Lalineascritta – Laboratorio di Scrittura Creativa

Napoligaypress.it

 

Una terra imperfetta, piena di luci e ombre, visibile e sotterranea, illuminata e ascosa, viva e morta. Questa l’immagine di Napoli nel nuovo romanzo di Delia Morea, “Una terra imperfetta” appunto, ed è un’immagine che, nella sua apparente contraddittorietà, va ben oltre le celebri gouachés settecentesche, pur citate dall’autrice. In realtà di quei dipinti, nelle pagine della Morea, si può rinvenire una peculiare intenzione rappresentativa, uno struggente sentimento della bellezza in grado di trasformare perfino l’eruzione del Vesuvio in un’esplosiva fantasmagoria di luci funzionali ad immortalare uno dei panorami  più belli del mondo (…)

Dalle sale Liberty del Caffè Gambrinus ai lustrini del Teatro Eden, dal molo del Mercato all’Ospedale degli Incurabili, il profilo umano e culturale di Napoli si staglia come vero cardine della narrazione, proponendosi come fulcro prolifico di spunti e suggestioni sia storiche, sia sentimentali: la città gaudente, gioiosa e insieme tenebrosa, ora musa ispiratrice di grandi intellettuali, ora albergo di miseria e malcostume, sembra infatti la più adatta a restituire, al di là di qualsiasi giudizio morale, la multiforme realtà emotiva degli uomini e la libera e vulcanica imprevedibilità dell’amicizia, del desiderio, dell’amore e, naturalmente, dell’arte.

(Claudio Finelli Le Monde Diplomatique)

Il Chiaja Hotel de Charme, ricavato dall’ antica dimora del Marchese Nicola Lecaldano Sasso La Terza, è segnalato su tutte le maggiori guide turistiche internazionali.

Nel suo salottino sono ospitati nel corso dell’anno eventi, mostre ed incontri culturali.

Il Chiaja Hotel de Charme è il tuo salotto nel cuore del “salotto” di Chiaia.

www.hotelchiaia.it

00 6